Magento 1.8 Stable Release Community Edition Download

Vota questo articolo: 1  stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Nessun voto) Loading...


Magento 1.8 stable release Community Edition è stato rilasciato il 25 settembre scorso dopo un’attesa durata alcuni mesi ed è pronto per il download su magentocommerce.com Poche le novità, questa release ma soprattutto miglioramenti al codice in alcune aree riguardanti la sicurezza, il servizio di spedizione USPS, miglioramenti delle performance, alcune sistemazioni riguardo agli arrotondamenti del calcolo delle tasse aggiuntive che spesso causavano discordanze con gli importi, correzioni di errori per le API ed altri bugs corretti nel codice. Appena rilasciata questa versione il team di Magento promette già novità per la prossima versione che non sappiamo se sarà chiamata Magento 1.9 o direttamente Magento 2.0 che apporterà notevoli miglioramenti in quanto il codice è stato riscritto da zero.

Magento 1.8 Release Notes

Una funzionalità aggiunta e tanto richiesta dalla comunità di utilizzatori di Magento è la possibilità di poter cancellare un ordine direttamente dalla sezione di amministrazione del sito. Particolare risalto è stato dato alla correzione di vulnerabilità che potrebbero permetter ad utenti con privilegi limitati di cancellare un’intera installazione, di poter accedere alle informazioni di fatturazione, attacchi da remoto e è stata migliorato il metodo di crittografia con cui sono salvate le password.
USPS a luglio 2013 ha cambiato nome delle opzioni delle spedizioni Prioritarie ed Espresso nelle API. Per poter continuare ad utilizzare questo servizio di spedizione CE 1.8 include una correzione al codice.
Per quanto riguarda le performance Magento 1.8 limita il modo in cui esegue le ricerche in database di grandi dimensioni. Le performance durante il checkout sono state migliorate eliminando chiamate inutili alla cache RSS ed è inoltre possibile aggiungere fino a 35.000 codici delle tasse senza che ci siano impatti sulle performance.
Il calcolo delle tasse sui prezzi dei prodotti, dei totali del carrello e sulle tasse ha avuto sempre problemi di arrotondamento che portavano ad importi non congruenti ed in alcuni casi errori con i pagamenti con Paypal.

Lean Startup: come creare Modelli di Business di Successo

Vota questo articolo: 1  stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Nessun voto) Loading...


Lean Startup è una metodologia per creare nuovi modelli di business e nuovi prodotti proposta da Eric Ries nel 2011. Il libro scritto da Ries Partire leggeri. Il metodo Lean Startup: innovazione senza sprechi per nuovi business di successo è diventato un Bestseller assolutamente da leggere da chi vuole apprendere questa metodologia snella. Nel creare questo metodo Eric si è basato sull’esperienza in alcune Startup avviate negli Stati Unici  e terminate con un fallimento. L’insuccesso di queste Startup fu identificata da Ries nel fatto che ci si era focalizzati principalmente sul prodotto e non sul soddisfacimento del reale bisogno del cliente, si era sprecato molto tempo ed energia per il lancio del prodotto. La metodologia Lean Startup si basa sulla Lean Manufacturing (produzione snella) la quale afferma che ogni risorsa spesa per creare qualcosa che vada oltre il reale valore per il cliente può essere eliminato. Vista da parte del cliente per valore si intende qualsiasi azione o processo per il quale il cliente è disposto a pagare. A sua volta la produzione snella è una filosofia manageriale che ha origine nel Sistema di produzione Toyota che da una piccola azienda è diventata la più grande casa automobilistica al mondo.

I principi Lean Startup

  • Minimo Prodotto Fattibile (MPF) – Minimum Viable Product (MVP): è il prodotto minimo che permette di raccogliere il maggior numero di informazioni dal cliente e dal mercato a fronte del minor sforzo. Lo scopo del minimo prodotto fattibile è quello di testare le prime ipotesi sul prodotto nel minor tempo possibile per accelerare il ciclo di Creazione-Misurazione-Apprendimento;
  • Sviluppo continuo (Continuous deployment): è il processo in cui il codice prodotto per un’applicazione è subito sviluppato in produzione riducendo notevolmente i tempi;
  • Test A/B (Split Test): è un esperimento in cui si immettono sul mercato due versioni dello stesso prodotto per misurarne l’impatto ed il comportamento dei clienti e valutare quale versione fornisce maggiore valore per il cliente;
  • Metriche misurabili (Actionable metrics): Nel valutare i risultati di un prodotto sul mercato bisogna selezionare degli indicatori traducibili in azioni e non i cosiddetti indicatori delle vanità.

Guadagnare Online

1  stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 5,00 di 5) Loading...

Guadagnare OnlineGuadagnare online è una delle massime aspirazioni di migliaia di persone. Avere un lavoro che permette di guadagnare con Internet stando comodamente a casa invece di doversi spostare quotidianamente per recarsi sul luogo di lavoro è, ad oggi, la fortuna di pochi individui. Esistono diversi modi per guadagnare on-line, ne esaminerò alcuni. Molti promettono di fare guadagnare grosse cifre ma normalmente è possibile guadagnare da pichi euro ad alcune decine di euro al mese. Per siti con un alto traffico le cifre che si riescono a guadagnare sono di diverse centinaia di euro fino ad arrivare a oltre 1.000 euro al mese, un vero e proprio stipendio.

Come guadagnare online


Per guadagnare soldi online è necessario, prima di tutto, avere un sito web sul cui basare la propria attività di guadagno online. La cosa principale da fare è creare contenuti che porteranno i visitatori del nostro sito da poche decine a centinaia se non migliaia di utente giornalieri. Il modo migliore è creare un blog come questo, io ho utilizzato WordPress che è uno dei migliori CMS al momento in circolazione, soprattutto per quanto riguarda l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca. Una volta creato il nostro sito/blog online la cosa più immediata che si può fare è aprire un account su Google AdSense. Una volta che ci saremo registrati a questo servizio tramite un’interfaccia semplice ed intuitiva è possibile creare degli annunci che potranno essere inseriti nei nostri articoli tramite il copia ed incolla di un codice Javascript, questi annunci entro pochi minuti ci permetteranno di guadagnare alcuni centesimi di euro per ogni click che i lettori del nostro blog effettueranno sugli annunci.

Libri per Guadagnare Online

Segue una breve lista di libri consigliati per iniziare la propria attività per guadagnare soldi online.

Guadagnare da casa non è proprio così difficile, basta solo un po’ di impegno e costanza dedicando alcune ore giornaliere a fare article marketing e seguire l’evoluzione delle tecnologie web.